AUSSTELLUNGEN UND ZUKüNFTIGEN EREIGNISSE

4 Luglio 2016

POESIE E SENSO DELLA COMUNITA' A VENEZIA

RELATORE MARCO ZANETTO

 

IL GRANDE PUBBLICO, SOLITAMENTE, è ABITUATO A RITENERE LA CREAZIONE PETICA UN QUALCOSA DI STRETTAMENTE PERSONALE, DI LIRICO, UNA RIFLESSIONE INTIMISTICA AVVOLTA IN SE STESSA. CERTO, è ANCHE COSì, MA, SPECIE NELLA NOSTRA CITTà, NON BISOGNA MAI DIMENTICARE (OPPURE PORRE SEMPLICEMENTE IN SECONDO PIANO) UNA NATURA ANCHE "SOCIALE", SE VOGLIAMO "PATRIOTTICA", DELLA COMPOSIZIONE POETICA. CIò VALE SOPRATTUTTO NELL'EPOCA DELLA SERENISSIMA, QUAND'ANCHE IL POETARE POTEVA ASSUMERE LA DIMENSIONE DI UN PENSIERO RIVOLTO ALL'EVOLUZIONE DELLA COMUNITà, AL RIFIUTO DELLA VIOLENZA, ALL'ESALTAZIONE DEGLI AVI ABILI, PAZIENTI, EGREGIAMENTE INSERITI IN UNA DIFFICILE SPOPRAVVIVENZA ALL'INTERNO DELL'ECOSISTEMA LAGUNARE, TANTO SUGGESTIVO DA VEDERE QUANTO COMPLESSO DA ABITARE.