mostre ed eventi futuri

30 maggio 2012

ANDREA BAYER

 

Presentazione di Daria Perocco docente di Ca' Foscari, sarà presente l'autore.
In omaggio a Giuseppe Mazzariol.

Venezia 2295. Nella città costruita con mezzi di fortuna sopra la Leonessa dei Mari sommersa dalla Grande Marea, forze misteriose complottano per cacciare definitivamente dalla città i pochi veneziani rimasti dopo la catastrofica alluvione. Un romanzo di fantaelogia ma mica tanto.
Avventure in un possibile futuro, rese con sfumature giallo-noir. "La Grande Marea" è dedicata ad autori che dicono molto (a Pratt, Salgari e Zorzi) sulla ispirazione del romanzo. La prosa rasenta il bianco nero come i disegni che l'accompagnano. Il linguaggio, che accoglie riferimenti dialettali, pure. Ho cercato di stimolare quella schiera di lettori curiosi che temono la dose industriale di quotidiana banalità.